Ryanair annuncia il nuovo volo da Torino a Porto

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, oggi (21 dicembre) ha annunciato la nuova rotta da Torino verso Porto, Portogallo, a partire dal 2 giugno 2023, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2023 da Torino. L’avvio di questa nuova rotta, che opererà 2 volte alla settimana (lunedì e venerdì), porta a 35 il numero totale di rotte di Ryanair da/per Torino per l’estate 2023 e rafforza l’impegno della compagnia aerea verso Torino e il Piemonte, giocando un ruolo chiave nella ripresa dell’occupazione locale, dell’economia e dell’industria del turismo.

Per consentire ai viaggiatori da/per Torino di prenotare il loro volo alla migliore tariffa possibile, Ryanair ha lanciato una promozione con tariffe disponibili a partire da € 29,99 (a tratta). Dal momento che queste incredibili tariffe vantaggiose si esauriranno rapidamente, i clienti devono accedere a www.ryanair.com per evitare di perderle.

Il Country Manager di Ryanair per l’Italia, Mauro Bolla, ha dichiarato: “Con l’avvicinarsi dell’estate ’23, siamo lieti di offrire ancora più scelta e valore ai nostri clienti italiani con l’aggiunta di questa nuova rotta per Porto, come parte del nostro operativo per l’estate ’23, offrendo ai nostri clienti di Torino ancora più scelta durante la pianificazione delle tanto attese vacanze estive. Per festeggiare l’annuncio di questo nuovo volo, abbiamo lanciato una promozione a tempo limitato per i clienti che desiderano prenotare in anticipo e a prezzi vantaggiosi le vacanze estive ’23, con tariffe a partire da soli € 29,99 disponibili ora su Ryanair.com”.

L’Amministratore Delegato di Torino Airport, Andrea Andorno, ha commentato“Siamo soddisfatti che Ryanair abbia deciso di ampliare il network di collegamenti da Torino aggiungendo Porto come nuova destinazione in Portogallo. La meta non era mai stata servita prima dal nostro scalo e l’aggiunta di un ulteriore paese collegato rafforza la connettività e amplia l’attrattività turistica del nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.