Il Natale che non ti aspetti. Dal 26 novembre nella provincia di Pesaro e Urbino

orna, dal 26 novembre al 6 gennaio 2023, “Il Natale che non ti aspetti”, l’evento diffuso più affascinante del centro Italia, capace di accogliere migliaia di visitatori, conquistare i cuori di famiglie e bambini e di riempire di magia e calda atmosfera i borghi più belli della provincia di Pesaro e Urbino.

Mercatini, Christmas village, presepi unici, babbi natale alle prese con maghi ed elfi, nevicate artificiali, spettacoli, enogastronomia, luci chilometriche, lanterne e migliaia di candele a illuminare più di venti borghi storici, grazie alle Pro Loco di Pesaro e Urbino, con il sostegno della Regione Marche e della Provincia di Pesaro e Urbino.

L’itinerario magico attraversa i borghi di Candelara, Fano, Fossombrone, Frontone, Mombaroccio, Mondolfo, Pergola, Urbania, Urbino, Canavaccio, Cagli e Paravento, Fermignano, Montefelcino, Barchi, Isola del Piano, Gradara, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Montecchio di Vallefoglia, Montemaggiore al Metauro, Sant’Ippolito.Si comincia il 26 novembre con “Candele a Candelara”, il borgo illuminato dalle sole luci di mille candele. Si giunge alla casa di Babbo Natale tra divertenti nevicate artificiali a “È Natale a Mombaroccio”, a Fano “Il Natale più” brilla con il suo albero artistico e il villaggio di Natale, “Le vie dei presepi” a Urbino, propongono un originale itinerario alla scoperta delle Natività artistiche da tutto il mondo. E ancora, lo spettacolo di luci e l’ufficio postale di Babbo Natale di “Magico Natale” a Fossombrone, e poi il paesaggio di abeti di lana a Pergola e ancora il suggestivo incanto del “Castello di Babbo Natale” a Frontone. A chiudere il lungo calendario de “Il Natale che non ti aspetti”, il 6 gennaio 2023, la Festa Nazionale della Befana a Urbania. 

Info: ilnatalechenontiaspetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.