Saranno Famosi nel Vino: la passerella delle etichette “giovani”

Saranno Famosi nel Vino”, in programma alla Stazione Leopolda di Firenze dal 3 al 4 dicembre, è il nuovo evento/format che metterà insieme i migliori vini italiani creati nelle ultime cinque vendemmie e le migliori cantine sorte negli ultimi dieci anni. Non modelle e modelli, ma bottiglie che sfileranno in passerella in quello che è il primo vero e proprio talent show del vino italiano. In tutto oltre 200 etichette emergenti, con grandi ambizioni e il desiderio di farsi scoprire dai wine lovers, buyers, ristoratori e sommelier in una atmosfera nuova, giocosa, ma al tempo stesso seria coordinata da partner d’eccezione come Ais Toscana. «L’evento ha il profilo del talent show e insegna ai produttori emergenti la strada verso il successo: workshop per video e foto, interviste con wine influencer e wine blogger, degustazioni private con campioni sommelier per scoprire i propri punti di forza, il tutto in un’atmosfera festaiola e leggermente trasgressiva per il mondo del vino –  spiega Cristiano Cini, presidente AIS Toscana – il pubblico troverà anche un contest con un test per valutare la propria competenza enologica, un wine tour guidato da sommelier professionisti in una “passerella” nella quale vedremo sfilare le prossime “collezioni” cioè le nuove etichette e le nuove “maison” cioè le cantine appena nate».
 
Il format è proprio simile a quello della presentazione delle nuove collezioni e mette sotto i riflettori tendenze e personaggi emergenti. Ovviamente la location cambia rispetto a Parigi o Milano e si sposta in un contesto più vicino all’enologia: Firenze, capoluogo della Toscana patria delle D.O.C.G. che hanno fatto la storia dell’enologia italiana. Le cantine coinvolte presenteranno i loro vini in piccoli stand individuali dislocati lungo la Leopolda. Ci sarà una zona dedicata allo street food e un’enoteca dove i visitatori potranno acquistare i vini che “Saranno Famosi”. Per i veri appassionati verranno organizzati seminari con degustazioni a tema.  E’ inoltre prevista un’area per interviste, riprese TV e incontri con comunicatori del vino a cui, almeno, in parte, il pubblico potrà assistere.
 
Gli organizzatori dell’iniziativa sono alcuni imprenditori senesi – fra cui Donatella Cinelli ColombiniUgo Venturini e Giacomo Lodovici – e i Sommelier AIS Toscana. L’Associazione Italiana Sommelier Toscana, forte di 4300 iscritti, ha un ruolo strategico nella selezione delle cantine partecipanti a saranno Famosi nel Vino. La delegazione toscana si è distinta, negli anni, come fucina di campioni mondiali e italiani grazie a una “Scuola concorsi” di altissimo livello e organizza alla Leopolda l’evento Eccellenza di Toscana.   Media partner è Wine Tv Group.
 
Proprio Ais Toscana nell’occasione presenterà la Guida Vitae 2023 dando il benvenuto al nuovo presidente nazionale Sandro Camilli che consegnerà i diplomi alle cantine insignite delle 4 viti. La Delegazione Toscana AIS, forte dei suoi 4300 iscritti terrà a battesimo il suo nuovo progetto “Eccellenza di Toscana” che trasforma in una guida regionale la ciclopica esperienza di assaggio, screening e conoscenza dei luoghi, sull’intera produzione enologica toscana.  Nella due giorni inoltre ci saranno le degustazioni guidate da sommelier che come tutor guideranno gli appassionati alla ricerca dei vini in degustazione, oltre a corsi rapidi per approcciarsi al vino.
 
Saranno Famosi nel Vino” prevede di richiamare circa 5mila visitatori appassionati di vino, operatori e sommelier. I biglietti di ingresso potranno essere acquistati nei giorni di evento o in prevendita sul circuito “Ciao Ticket”. Tutte le informazioni nel sito www.sarannofamosinelvino.it oppure rivolgendosi alla segreteria info@sarannofamosinelvino.it tel. 3348319122.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.