Giovanisì, la GenZ si dà appuntamento a Firenze

Da oggi i giovani hanno il loro Festival, la Generazione Z ha il suo momento di riflessione, ideato dalla Regione Toscana Giovanisì: l’appuntamento da non perdere è a Firenze il 5 novembre con “Next Generation Fest”. Chiamati a raccolta da tutta Italia migliaia di ragazzi e ragazze per discutere dei temi che più stanno loro a cuore come Europa, Innovazione, Digitale, Sostenibilità, Creatività, Inclusione e Cittadinanza.

Sul palco del Teatro del Maggio si alterneranno in 60 tra youtuber, creator, startupper, cantanti, presentatori, sportivi oltre a personaggi più maturi con storie di rilievo. Tra i big attesi a Firenze anche il volto tv Paolo Bonolis, il videomaker/regista/youtuber Luis Sal, il conduttore Nicolò De Devitiis, le sportive Larissa Iapichino e Ambra Sabatini, lo psichiatra Paolo Crepet, lo scrittore Stefano Massini, lo stilista e imprenditore Brunello Cucinelli, il musicista Matteo Romano, la graphic journalist Takoua Ben Mohamed, i creators Wikipedro Muriel, l’attore Jonathan Canini, solo per citarne alcuni.

Per Regione Toscana interverranno il Presidente Eugenio Giani, il Capo di Gabinetto Cristina Manetti e il Portavoce Bernard Dika.

“Next Generation Fest” è interamente finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale) e promosso dalla Presidenza della Regione Toscana e Giovanisì – il progetto regionale per l’autonomia dei giovani – in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana e il Teatro del Maggio.

L’evento è inserito nel calendario dell’Anno Europeo dei Giovani, promosso dalla Commissione Europea con l’obiettivo di valorizzare il protagonismo e la voglia di innovazione di coloro che sono nati all’inizio del millennio.


L’appuntamento è sabato 5 novembre dalle 10 alle 23 al Teatro del Maggio (piazza Vittorio Gui 1, Firenze). Oltre al Mainstage sarà anche allestita un’area stand dove enti regionali, nazionali ed europei daranno informazioni ai giovani sulle opportunità promosse, tra cui quelle del programma Next Generation EU e del Progetto Giovanisì.

È possibile iscriversi entro il 27 ottobre fino ad esaurimento posti, basta compilare il form online disponibile qui (partecipazione gratuita): https://giovanisi.it/nextgenerationfest/

NGF ha come Media Partner: Qn-La Nazione e Luce!, intoscana.it, Ansa, Il Tirreno, Dire Giovani, Rai Cultura. Ha ottenuto inoltre il patrocinio di Rai Toscana.

partner dell’evento sono Search On, Wmf (We make future) e Treedom, che durante lo speech del suo Ceo e founder Federico Garcea, regalerà 150 alberi al pubblico presente, attraverso un codice Qr: gli utenti potranno “adottare” un albero, che formerà la foresta dedicata al Next Generation Fest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.