Il primo take away Starbucks ha aperto a Milano

Starbucks ha aperto in via Torino a Milano il primo locale con asporto d’Italia inaugurando un nuovo format. Si tratta dell’ottavo punto vendita dell’area milanese, in collaborazione con Percassi, partner licenziatario unico del brand in Italia, che raggiunge così quota 19 store in tutto il Paese, creando 20 nuovi posti di lavoro. Il piano di espansione di Starbucks insieme a Percassi prevede entro il 2023 altre 17 aperture, che offriranno altre 280 opportunità di lavoro nel Nord e Centro Italia.

In questo take away i materiali e i colori utilizzati rimandano a quelli della vicina Starbucks Reserve Roastery di Piazza Cordusio. L’offerta food&beverage prevede bevande artigianali calde e fredde, tra cui l’iconico Frappuccino Blended Beverage, anche nella versione veg. Il menu di Starbucks viene inoltre rinnovato ogni tre mesi, incluse le colazioni al mattino con prodotti da forno tradizionali italiani e americani.

“Con l’apertura del nostro diciannovesimo store in Italia, rafforziamo la presenza di Starbucks a Milano, la prima città italiana ad aver accolto il brand nel 2018 con l’apertura della Starbucks Reserve Roastery – ha commentato Vincenzo Catrambone, direttore generale di Starbucks Italia – Attraverso il format take away siamo entusiasti di portare l’esperienza unica di Starbucks ad ancora più clienti italiani, riaffermando il nostro impegno di crescita in tutto il Paese. Abbiamo anche piani per l’ingresso a breve in altre città”.

In un’ottica sostenibile, il locale offre l’opportunità ai suoi clienti più assidui di avere uno sconto di 20 centesimi sull’ordine portando la cup riutilizzabile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.