La Regione Malopolska si promuove in Toscana

La Regione Malopolska, il cui capoluogo è Cracovia, è una destinazione da scoprire. Un territorio ricco di parchi e di riserve naturali, con tanti luoghi pittoreschi da ammirare, città storichecastellichiese e santuari, che fanno parte del grande patrimonio culturale e storico della Polonia.

Situata nella parte meridionale della Polonia, è la regione più ricca dal punto di vista culturalestorico (conta ben 8 siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO), gastronomico (possiede il maggior numero di alimenti iscritti alla lista dei cibi tradizionali, IGP e DOP, della Polonia), paesaggistico, oltre a vantare montagne (tra cui i maestosi Monti Tatra e i più dolci Beschidi e Pieniny) e acque termali dalle proprietà altamente benefiche.  

Cracovia, il suo capoluogo, è una delle più antiche città del PaeseAntica residenza di re, considerata capitale della cultura polacca: qui si trovano oltre 5mila siti di interesse storico, tra cui il Castello Reale sul Wawel, la Basilica di Santa MariaSukiennice, ovvero il Mercato dei Tessuti e l’Università Jagellonica, l’ateneo più longevo della Polonia, senza dimenticare il centro storico della città (considerato uno dei 12 più preziosi complessi architettonici del mondo), il quartiere ebraico Kazimierz e il Castello di Wawel, riconosciuti dall’UNESCO, per citarne alcuni.

Caratteristica di questo angolo sud-orientale della Polonia, è anche l’architettura in legno rappresentata magnificamente da alcune centinaia di chiese ortodosse e cattoliche(tra cui Debno, Binarowa, Lipnica Murowana) e gli edifici di Zakopane, nota destinazione sciistica. Per ammirare queste magnifiche costruzioni in legno, testimonianze di tempi antichi, è possibile seguire uno dei sei Percorsi dell’Architettura in Legno che si snodano per oltre 1500 km.

Da un punto di vista naturalistico, nel Parco Nazionale dei Monti Pieniny, è possibile percorrere sulle zattere una delle più belle gole fluviali in Europa: la gola del fiume Dunajec, un’esperienza indimenticabile che offre panoramiche vedute. Particolarmente interessante anche l’itinerario dei Nidi d’Aquilacirca 164 km percorribili a piedi o in bicicletta: è una delle aree indubbiamente più belle della Polonia, che attraversa due regioni, la Slesia e la Malopolska. Qui, sulla cima di colline ricoperte di boschi e pittoreschi altopiani di origine calcarea, sorgono numerosi castelli edificati per proteggere Cracovia, tra cui OjcowOlsztynLelowBobolice e Mirow di cui oggi, purtroppo, ne restano soltanto alcune rovine. 

Un altro luogo davvero singolare è il “villaggio dipinto” di Zalipie, le cui case, chiese, ponti, scuole, ripostigli, pozzi, steccati e addirittura le cucce dei cani sono ornati con colorati dipinti floreali. Una tradizione artistica popolare nata più di un secolo fa.

Non ultimo, i prodotti tradizionaliDOP e IGP della Regione Malopolska. È infatti una delle regioni polacche con più prodotti tradizionali, regionali e protetti. I prodotti tradizionali, contraddistinti dal marchio Specialità Tradizionale Garantita (STG), sono veramente tanti: fra loro, i vari insaccati e salumi (come quelli di Podstolice o di Piaski Wielkie), i formaggi freschi e stagionati (come l’oscypek, formaggio DOP affumicato, prodotto con il latte di pecora dai pastori in montagna), i diversi tipi di pane (tra loro vari tipi di pani tradizionali fatti di pasta madre, di farine antiche come il segale, ecc.); fra i prodotti tradizionali troviamo perfino il burro (di Rzuchów), il latte (proveniente da mucche di razza rossa polacca), la qualità prelibata di uova, le mele di Lack IGP e le prugne. L’unico modo per conoscere le prelibatezze locali della Malopolska è andare in Malopolska e assaggiare, degustare, curiosare!

LA COLLABORAZIONE CON TOSCANA PROMOZIONE TURISTICA

21-24 luglio 2022: la Regione Malopolska si promuove in Toscana

Sono molte le somiglianze che accomunano la Regione Malopolska con la Regione Toscana, tra cui la loro eccellenza turisticastorica e culturale; per questo motivo, è nata una collaborazione promossa dall’Ente Nazionale Polacco per il Turismo, tra l’Ente di Promozione della Regione Malopolska Toscana Promozione Turistica nell’ambito del progetto che prevede una serie di eventi di presentazione ufficiale della Toscana in territorio polacco (che si sono svolti lo scorso giugno) e di presentazione della Malopolska in Toscana (in programma dal 21 al 24 luglio prossimi).

Per illustrare e presentare l’offerta turistica della regione Malopolska, sono stati organizzati una serie di eventi che, per 4 giorni, vedranno il camper promozionale della regione polacca muoversi tra Firenze, San Gimignano e Siena, proponendo assaggi di prodotti tipici, concorsi e voli in mongolfiera.

Giovedì 21 luglio, ore 18.00 – 22.00 (evento riservato)

Firenze – Palazzo Salotto Portinari, via Del Corso 6

Presentazione per scoprire le bellezze e le unicità della Regione Malopolska presso “Chic Nonna”, Palazzo Salotto Portinari; a seguire un’esperienza enogastronomica durante la quale gli ospiti potranno cimentarsi con la preparazione dei pierogi – ravioli ripieni tipici della cucina polacca – e, a seguire, verrà servita una cena sapientemente elaborata e preparata dallo Chef stellato Vito Mollica che delizierà gli ospiti con piatti caratteristici di entrambe le Regioni.

Verranno inoltre messi in palio voucher hotel per soggiorni a Cracovia.

Venerdì 22 luglio, ore 16.00 – 22.00

Firenze – piazza Borgo Ognissanti

Il camper promozionale della Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici. 

Mongolfiera della Malopolska a Pescaia Santa Rosa, ore 19.00 – 22.00

Sabato 23 luglio, ore 18.00 – 22.00

San Gimignano – Piazza Duomo 

La Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici. 

Mongolfiera della Malopolska ad Asciano – Stadio S. Marconi, ore 19.00 – 22.00

Domenica 24 luglio, ore 16.00 – 22.00

Siena – Giardini della Lizza

Il camper promozionale della Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici. 

Mongolfiera della Malopolska ad Asciano – ore 05.00

(se le condizioni meteo lo consentono)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.