La Sicilia sbarca “in Continente” con due eventi

Un’immersione nella Sicilia più autentica per vivere tutto il gusto tradizionale di un’isola piena di ricchezza, passione e generosità. Birra Messina Cristalli di Sale e le storie protagoniste della piattaforma “La Sicilia si sente” arrivano “in continente” per ispirare i consumatori e fargli vivere “esperienze di Sicilia”: due notti di mezza estate in cui odori, sapori, suoni e visioni di Sicilia regaleranno all’atmosfera un gusto barocco e mediterraneo, portando nel resto d’Italia il vero “stile di vita” siciliano tanto amato dai Millennials.

Il 15 luglio a Milano, negli splendidi Chiostri di San Barnaba, e il 22 luglio nei giardini fiabeschi di Palazzo Brancaccio a Roma, a partire dalle ore 19, Birra Messina trasformerà le residenze storiche in angoli di Sicilia con attivazioni, arredi, ed elementi artigianali tipici per creare un’atmosfera intensa, ricca e autenticamente siciliana. Attraverso vere e proprie esperienze siciliane da fare e toccare con mano, Birra Messina farà vivere La Sicilia nel suo lato più autentico.Non mancheranno poi tipici elementi della tradizione artigianale siciliana, come il carretto o le ceramiche, per portare anche a Milano e Roma un pezzo di quest’isola e tutta la sua arte. Per partecipare all’evento basta registrarsi gratuitamente sul sito www.lasiciliasivive.it

Ospiti d’eccezione, i protagonisti della piattaforma “La Sicilia si sente”, ambasciatori della Sicilia più autentica:

  • Melinda Alaimo e Salvatore Scherma

Ceramista e illustratrice professionista lei, architetto e designer lui. Grafica, pittura e ceramica che si incontrano per dare vita insieme ai due nuovi bicchieri di Birra Messina in edizione limitata. Ogni bicchiere racconta la storia dell’artista che ne ha ideato i fregi e svela i segreti di una ispirazione legata a questa terra ricca di meraviglie inaspettate. I due bicchieri, diversi tra loro, traggono ispirazione dall’arte e dall’iconografia siciliana, attraverso la combinazione di forme e colori. Risultano così un tributo alla ricchezza dell’isola e alle sue meraviglie inaspettate.

  • Damiano Rotella

Un carrozziere d’altri tempi, così si definisce Damiano Rotella, un giovane ragazzo catanese in grado di realizzare con passione il suo più grande sogno: restaurare carretti siciliani. Li pittura, li decora, li fa rinascere, perché per Damiano ogni carretto è come un figlio da accudire e crescere. Nonostante la sua giovane età, l’esperienza non gli manca, e oggi nella sua bottega continua a tramandare gli antichi segreti imparati dai più grandi maestri della Sicilia.

A tre anni dal lancio di Birra Messina Cristalli di Sale, il brand invita i suoi appassionati consumatori a gustare un’immersione nella Sicilia più autentica. Non più solo storie da leggere, ascoltare e vedere ma esperienze che i consumatori possono vivere “travolti” dalla ricchezza e dalla generosità tipiche della Sicilia. Le storie di meraviglia inedita diventano quindi “esperienze di Sicilia” con l’invito a “vivere pienamente i valori della Sicilia” che con passione Birra Messina vuole rappresentare.

LA SICILIA E LO STILE DI VITA SICILIANO, UN VERO MODELLO DI RIFERIMENTO PER I MILLENNIALS

Lo stile di vita siciliano è una tendenza, un modello a cui molti si ispirano: c’è interesse a sperimentare il modo in cui i siciliani vivono, mangiano, lavorano, si divertono e rilassano. La Sicilia, per le sue caratteristiche, è un brand amato ed apprezzato dai giovani e non solo, che siano siciliani, italiani o stranieri e il motivo è semplice: una grande ricchezza tra storia, arte, cultura, mare, natura… e una qualità della vita molto alta, tanto da essere eletta icona del “benvivere”. Lo stile di vita tipicamente siciliano, per chi è siciliano e per chi non lo è, può essere sintetizzato in tre pilastri fondamentali: ospitalità, cucina locale e ricchezza di bellezze ed esperienze da vivere. Lo rivela una ricerca realizzata da Birra Messina con AIGU – Associazione Italiana Giovani per l’Unesco dal titolo “I segreti dello stile di vita siciliano” che indaga gli aspetti che rendono la Sicilia un’icona per i Millennials (siciliani e non), gli stessi aspetti d’altronde che hanno ispirato Birra Messina e la seconda edizione della piattaforma digitale “La Sicilia si Sente”.

www.birramessina.it

Nata a Messina nel 1923, Birra Messina viene prodotta a Massafra dal 1999. Nel 2019 nasce Birra Messina Cristalli di Sale, prodotta in parte a Massafra ed in parte a Messina, grazie ad una partnership con Birrificio Messina, una Cooperativa fondata da 15 caparbi mastri birrai a seguito della chiusura dello storico birrificio di via Bonino. Birra Messina Cristalli di Sale è una lager prodotta con sale delle saline di Trapani. L’accordo tra Heineken e i 15 soci della Cooperativa prevede sia la produzione della nuova ricetta Birra Messina Cristalli di Sale, per la massima quantità compatibile con la capacità produttiva del birrificio partner, sia la distribuzione delle birre attualmente prodotte dalla Cooperativa attraverso la rete commerciale del gruppo Heineken.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.