PAFF! proroga la mostra di GUARNIDO fino al 18 settembre

Il grande maestro del fumetto Juanjo Guarnido torna al PAFF! di Pordenone per partecipare al finissage della mostra a lui dedicata, “BLACKSAD – I colori del noir”, che viene prorogata al 18 settembre, in occasione della presenza in città del festival Pordenonelegge e alla luce del grande successo di pubblico riscontrato in questi tre mesi di esposizione.

“Dopo l’indimenticabile presenza di Juanjo Guarnido per l’avvio della mostra lo scorso aprile, è per noi un grande onore celebrare assieme a lui la conclusione dell’esposizione Blacksad, che molti visitatori hanno giudicato come la più emozionante finora realizzata al PAFF! – dichiara il direttore artistico Giulio De Vita -. Per questo l’artista ha voluto in tutti i modi tornare a Pordenone, nonostante i pressanti impegni editoriali: il suo ritorno resterà memorabile”.

Contestualmente alla proroga della mostra, sono tanti gli eventi che il PAFF! sta elaborando per valorizzare nel migliore dei modi la presenza di Guarnido in città.

Nel frattempo, non si fermano le attività del Palazzo Arti Fumetto Friuli promosse anche per questo weekend. Sempre molto gradite e partecipate le visite guidate del sabato e della domenica, appuntamenti previsti anche questo weekend, sabato 9 e domenica 10 luglio con inizio alle 16. A condurre i partecipanti, approfondendo i dettagli delle 130 opere del grande fumettista è Roberto Fratantonio che, grazie alla sua conoscenza e alle sue capacità divulgative, coinvolge il pubblico nel magico mondo di Blacksad e dei personaggi zoomorfi creati da Guarnido. Le visite guidate raddoppiano con la mostra “Attenti al lupo” di Tony Wolf, al secolo Antonio Lupatelli: un centinaio di tavole realizzate dal famoso illustratore, amato da grandi e piccoli, compongono un’esposizione delle opere più significative dell’artista di Cremona. Gli appuntamenti sono previsti i sabati e le domeniche alle 11 e condotti da Roberto Fratantonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.