Arbatax Park Resort: natura e sostenibilità al primo posto, anche in vacanza

Una penisola di 60 ettari di natura incontaminata ospita l’Arbatax Park Resort, un luogo speciale e magico, dove una vacanza diventa un’esperienza anche sensoriale e un’occasione per riscoprire la bellezza di questo territorio. Il resort si affaccia sulla costa frastagliata dell’Ogliastra che presenta numerose insenature, alcune con punti mare di scogli e altre con terrazzamenti di sabbia con vista sul mare, spiaggette di sabbia e piattaforme solarium in legno attrezzate con ombrelloni e lettini. Il mare dista dai 10 ai 500 m dalle camere e il resort dispone anche di una concessione privata sulla bellissima spiaggia di Orrì, attrezzata con lettini e ombrelloni (a pagamento su prenotazione giornaliera). La spiaggia è raggiungibile in soli 8 minuti circa con una navetta via mare messa a disposizione dal resort.

Arbatax Park Resort offre ben 7 “hotel” (o meglio, tipologie di sistemazioni) – Telis, Cottage, Dune, Ville del Parco, Suites del Mare, Cala Moresca e Monte Turri – il Centro Benessere & SPA Bellavista, impianti sportivi e numerose attività. Ogni struttura dispone di una propria reception, di ristorante e bar dedicato e della piscina. Tra le novità 2022, il completamento delle Suites del Mare, tipologia di abitazione inaugurata nel 2019, che prevede camere ampie e spaziose tutte con giardino privato, molte delle quali con accesso diretto al mare e Le Ville del Parco, nella parte alta della penisola, con reception, ristorante e piscina dedicati.

Arbatax Park Resort ha ricevuto il riconoscimento di “Miglior Eco Resort del Mondo” dai prestigiosi World Travel Awards, gli Oscar del Turismo, per ben tre anni consecutivi. Quest’anno è stato, inoltre, premiato per la migliore “barca ecologica” da E&MA, Enviromental & Mobility Association, per aver restaurato e dotato di impianto elettrico una storica imbarcazione, Stella (apparsa anche nel celeberrimo “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto” di Lina Wertmüller, ambientato poco più a Nord, nel Parco Marino di Capo Monte Santo), e che oggi viene utilizzata per le operazioni di clean up dei fondali, alle quali gli ospiti possono partecipare per raccogliere plastica e rifiuti abbandonati.

Tra i punti di forza del resort, una natura esuberante e rigogliosa che vede la sua massima espressione nel Parco Naturalistico e Faunistico Bellavista e nel Giardino delle Meraviglie.

Il Parco occupa 40 ettari della penisola Bellavista: oltre 500.000 piante, più di 500 animali e 5.000 metri di passeggiate tra olivastri, lentischi e mirti dove vivono animali tipici come mufloni, cinghiali, cavalli di razza e cavallini della giara, daini, asini, pecore e mucche sarde, oltre a numerose specie di volatili. Il parco è aperto agli ospiti che possono visitarlo a piedi o a bordo di speciali mezzi, accompagnati dai Ranger del Parco e ammirando scorci di grande suggestione, a picco sulle tipiche rocce rosse di porfido di Arbatax, sulla piana di Ogliastra e sul Parco Marino di Monte Santo. Nell’area del parco si trova, inoltre, il ristorante Il Pastore, tutto in legno e pietra, che serve un tipico menù sardo.

Il Giardino delle Meraviglie offre un percorso multisensoriale che consente agli ospiti di immergersi in un tripudio di fiori, alberi e arbusti. Qui è possibile entrare in sintonia e in armonia con la natura, risvegliando i cinque sensi in diverse zone che rappresentano le quattro stagioni. Pensato per i bambini – ma apprezzato dal bambino che vive all’interno di tutti gli adulti – offre spazi per praticare yoga e meditazione, la palestra degli ulivi per lo stretching e la domus de Janas, la casa delle fate della tradizione sarda. In arrivo una biblioteca di cristallo per consultare opere di autori sardi e libri sulla Sardegna. Il Giardino delle Meraviglie è stato insignito lo scorso anno del premio “World’s Leading Sensory Garden”.

Non manca un luogo dove curare anche il corpo, il Centro Benessere & Spa Bellavista, creato nel 2010 dalla riconversione di un prestigioso centro equestre. La struttura, su 2000 metri quadrati tra esterno e interno, si affaccia sulla enorme piscina con percorsi e giochi d’acqua circondata da quelle che un tempo erano le scuderie dei cavalli e che oggi ospitano sale per trattamenti e massaggi. Numerosi i percorsi benessere, bagno turco, sauna, docce emozionali, idromassaggio, cascate, vasche di acqua dolce e salata riscaldata a varie temperature oltre ai trattamenti estetici e massaggi, con utilizzo anche di essenze locali.

Anche le attività dei più piccoli sono all’insegna della sostenibilità e del rispetto della natura. Il programma per i bimbi si chiama VIK Club (Very Important Kids), ed è stato studiato per stimolare i più piccoli a trasformare la vacanza in un’occasione per scoprire e sperimentare la loro parte creativa attraverso il rapporto con la natura e l’arte. I bambini possono ambire a diventare Ranger del parco e a ricevere il Passaporto della felicità partecipando, divertendosi, a numerose attività, come scoprire le tradizioni sarde ascoltando i Contos de Foghile, le leggende e gli aneddoti che gli anziani raccontavano in famiglia, esplorando la casa delle fate, partecipando a laboratori per fare il pane e il formaggio o alla caccia al tesoro all’interno del parco. Sempre per i bambini, sono a disposizione la piscina Miniclub e la piscina Babyclub, mentre la soluzione ideale per le famiglie con bambini è la Piscina Tropicale, immersa nel verde e circondata dalle boungavillee. 

Molti gli eventi in programma durante l’estate: ogni venerdì si svolge la tradizionale “serata sarda”, durante la quale si preparano ricette tradizionali come i ravioli e il tipico pane pistoccu, i dolci sardi e, naturalmente, il formaggio. E non mancano i laboratori degli artigiani, dal coltellinaio al distillatore, dall’orafo al falegname, dall’erborista ai tessitori di lana: un ulteriore modo di sostenere il territorio circostante (insieme alla rete degli orti solidali adiacenti al Resort che forniscono i loro prodotti a km zero per le necessità degli ospiti).

A Chent’Annos… a tavola! è invece una kermesse gastronomica che onora le tradizioni della terra dei Centenari: l’Ogliastra, infatti, è una delle cinque blue zones, le cinque aree del pianeta con la più alta longevità e aspettativa di vita. 

InCantos, Sounds of Sardinia è, infine, un momento di grande suggestione, con esibizione di grandi e famosi maestri musicisti in riva al mare, sotto al cielo stellato.

Molte le attività eco-sostenibili che quotidianamente vengono condotte, con particolare attenzione per il riciclo e per l’utilizzo di energie alternative: i rami secchi che diventano legna per alimentare i forni per il pane e i dolci, recinzioni per gli animali o complementi di arredo per le camere; l’acqua piovana raccolta per irrigare il bosco e l’orto dove si coltivano ortaggi serviti nei ristoranti; la carta che diventa lettiera per gli animali della fattoria. Inoltre, tutto il materiale organico proveniente da potature e pulizia diventa humus per i giardini. Infine, è appena terminato il montaggio dei pannelli fotovoltaici che garantiranno la copertura dei parcheggi e la fornitura di oltre 400 KW, un prezioso boost di produzione energetica per tutte le attività del resort, inclusa la SPA.

Per la stagione 2022 (con chiusura il 2 ottobre) Arbatax Park Resort propone il pacchetto “Spiaggia & Benessere”di 5 notti a partire da € 752 per 2 persone, valido per Ville del Parco, Telis e Cottage, che prevede soggiorno, colazione e cena a buffet, 3 ingressi con percorso benessere al Centro Benessere & SPA Bellavista, 2 massaggi personalizzati, un trasferimento per coppia al Lido di Orrì, early e late check-in secondo disponibilità.

In alternativa il pacchetto “Benessere e Sapori” di 3 giorni a partire da € 450 per due persone, valido per Ville del Parco, Telis e Dune, che prevede colazione e cena a buffet, una bottiglia di vino Vermentino e frutta fresca all’arrivo in camera, un massaggio rigenerante a testa, un percorso benessere al Centro Benessere & SPA Bellavista, early e late check-in secondo disponibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.