Caraibi, paradiso dei subacquei

Le acque calde e trasparenti del Mar dei Caraibi sono un vero paradiso per tutti gli appassionati di immersioni e snorkeling: relitti, coralli, una moltitudine di pesci colorati e barriere coralline straordinarie sapranno conquistarvi, regalandovi spettacolari esplorazioni del mondo sottomarino ed emozioni uniche.

Con l’esclusiva PADI® Discover Scuba Diving Experience (a pagamento) di Sandals Resorts fare diving ai Caraibi è una vera e propria avventura. Se non avete un certificato e volete immergervi per la prima volta, potete partecipare al programma introduttivo (a pagamento) con i migliori istruttori dei Caraibi che, una volta concluso e superato, vi darà diritto ad un’immersione (fino a circa 12 metri) durante la vostra permanenza nei resort Sandals, a partire già dal giorno successivo. 

Se invece siete muniti di brevetto, avete la possibilità di prendere parte a due immersioni gratuite al giorno (esclusi il giorno di arrivo e di partenza) in alcune delle più eccitanti location per divers dei Caraibi, alla scoperta delle meravigliose barriere coralline, di grotte e famosi relitti. Sandals Resorts mette inoltre a disposizione l’equipaggiamento professionale (tra cui bombole da sub di alta qualità, erogatori, maschere, pinne da sub Deep Blue Fins®), oltre a personale altamente qualificato e le migliori imbarcazioni.

Sandals Resorts è riconosciuto da PADI® come uno dei primi cinque operatori subacquei dell’emisfero occidentale; inoltre tutti i resort propongono immersioni certificate PADI per tutti i livelli e offrono il programma di immersioni più completo dei Caraibi.

Siete pronti ad esplorare il colorato mondo sottomarino, a conoscere la flora e la fauna che lo abitano e andare alla ricerca di misteriosi relitti di navi e pesci esotici? Tra le immersioni proposte nei resort all-inclusive in GiamaicaBahamasSt. LuciaBarbadosGrenadaAntigua, e prossimamente Curaçao ve ne suggeriamo alcune, a nostro avviso imperdibili, per una vera vacanza Luxury Included® ai Caraibi.

Giamaica: Deep plane 

Questo è sicuramente lo spot più amato dai Divemaster. Il relitto di un piccolo aereo, posizionato a 27 metri di profondità, mostra una straordinaria barriera corallina, frequentata da tartarughe, barracuda, pesce spada dell’Atlantico e dal pesce balestra oceanico (tipico di questa zona). Le acque del mar dei Caraibi accarezzano il relitto prima di fiondarsi negli abissi.

Questa immersione è adatta ad esperti subacquei e può essere prenotata presso il Sandals Negril.

St. Lucia: Anse La Raye

Questo sito per immersione a St. Lucia prende il nome dal villaggio di Anse La Raye -letteralmente, baia delle razze – che spesso si possono avvistare sott’acqua. Ad una profondità compresa tra i 15 e i 34 metri, questo spot presenta una bellissima parete inclinata con molte varietà di pesci e diversi tipi di corallo. Le zone poco profonde si caratterizzano per la presenza di coralli rosso fuoco, mentre più in profondità troverete spugne a vaso viola, spugne barile e coralli molli. In questo sito d’immersione troverete molti pesci, in particolare martelletti, salpe delle Bermuda e pesci tamburo. 

È possibile prenotare l’immersione presso i tre resort dell’isola, il Sandals Grande St. Lucian & Beach Resort, il Sandals Regency La Toc e il Sandals Halcyon Beach ed è adatta a subacquei esperti.

Barbados: Bajan Queen, Carlise Bay

Nelle acque cristalline della colorata barriera corallina di Barbados si trovano misteriosi tesori sommersi che assicurano emozionanti immersioni, come il primo rimorchiatore di Barbados, ribattezzato ‘Pelican’ (il pellicano), quando il porto di Bridgetown era in costruzione nel 1960. Un decennio più tardi, con l’acquisto di rimorchiatori più moderni, il Pelican è stato convertito in un luogo per feste e ribattezzato ‘Bajan Queen’. Dopo anni di attività come luogo per feste, la Bajan Queen è stata donata alla Coastal Zone Management Unit e affondata nel 2002 nel Carlisle Bay Marine Park. Ora si trova a pochi metri di profondità e attira eccellenti varietà di pesci e una buona varietà di corallo.

Ideale per principianti, l’immersione è prenotabile presso il Sandals Barbados e il Sandals Royal Barbados.

Grenada: Purple Rain

Purple Rain è una delle scogliere più sane. Bagnata da correnti in diversi momenti del mese, è popolata da un’ampia vita sottomarina, tra cui spugne gialle, viola e arancioni, coralli a filo e gorgonie d’acqua profonda. Chiamata così perché a volte è possibile assistere a vere e proprie piogge di tordi blu sulla barriera, qui è possibile anche avvistare pesci balestra, pesci lima e altri pesci colorati.

È possibile prenotare l’immersione, adatta ai principianti, presso il Sandals Grenada.

Antigua: il relitto di Jettia

Nel 1817, nei pressi di St. John, affondò un vecchio mercantile francese a vapore. Ad una profondità di circa 8 metri è possibile ancora oggi osservare alcune parti del relitto, seppur ricoperte perlopiù da coralli e circondato da molti pesci pappagallo, grugnitori, pesci trombetta, sicomori e porcospino spagnolo. Di tanto in tanto, se siete fortunati, potreste anche vedere un barracuda, in compagnia di grossi dentici.

Questa fantastica immersione può essere prenotata direttamente presso il Sandals Grande Antigua ed è adatta a tutti i livelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.