Al via la prima edizione del Francigena Fidenza

Si svolgerà dal 16 al 19 settembre 2021 a Fidenza (Parma) la prima edizione del Francigena Fidenza Festival, evento internazionale dedicato alla Via Francigena e ai Cammini d’Italia e d’Europa, organizzato dal Comune di Fidenza con la collaborazione di Terre di mezzo Editore e di AEVF con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dell’intero percorso nella sua dimensione internazionale, geografica e culturale, ma anche di valorizzare i luoghi francigeni della città e lungo l’asse regionale della Via, favorendone una sempre maggiore fruizione.

In programma un ricco calendario di incontri con storici, personalità del mondo dell’arte, camminatori famosi e giornalisti, oltre a mostre, escursioni, visite guidate, concerti e momenti dedicati alle istituzioni.

Il Festival nasce a Fidenza come punto di arrivo di una serie di azioni che la configurano come “capitale culturale” della Via Francigena: qui nel 2001 è stata fondata e ha sede l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF), réseau porteur del Consiglio d’Europa dal 2007, e da qui si è avviata nel 2010 la candidatura della Via a “patrimonio dell’umanità” dell’Unesco. Inoltre Fidenza è esattamente al centro del grande itinerario europeo, 3.200 chilometri da Canterbury a Roma e a Santa Maria di Leuca, una centralità che è quasi una vocazione. E, guardando al prossimo futuro, a Fidenza sarà inaugurato il Centro di cultura europeo intitolato a Sigerico che ospiterà una serie di attività collegate alla Francigena.

Ogni anno il Festival ospiterà due Cammini, uno legato ai grandi Itinerari culturali del Consiglio d’Europa, e uno italiano: per questa edizione la scelta è caduta sul Cammino di Santiago de Compostela, in Spagna, il pellegrinaggio più famoso in Europa, 350 mila camminatori nel 2019, che celebra proprio quest’anno il suo Anno Santo; e sul Cammino delle Terre Mutate, un percorso di recente istituzione ma davvero significativo ed emozionante, perché attraversa, da L’Aquila a Fabriano, le terre dell’Appennino colpite e “mutate” dagli ultimi eventi sismici tra il  2009 e il 2017.

A inaugurare il Festival, realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna e di Fondazione Cariparma, Andrea Massari, sindaco di Fidenza, Maria Pia Bariggi, assessore alla Cultura del Comune e Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna.

L’evento si svolgerà nel massimo della sicurezza e nel rispetto delle misure anti-Covid. Per partecipare agli incontri e alle camminate sarà necessario prenotarsi online attraverso il sito francigenafidenzafestival.it. Le iscrizioni si apriranno da martedì 24 agosto. Tutti gli incontri saranno trasmessi in streaming sul sito e sulla pagina Facebook dedicata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.