Il miglior bar? E’ il Connaught di Londra

Il Connaught Bar di Londra ha conquistato la prima posizione nella classifica dei migliori bar del mondo. Posto nell’elegante zona di Mayfair, oggi  è una destinazione per gli amanti di cocktail di tutto il mondo, dagli amatori agli esperti. A decretarne il titolo il World’s 50 Best Bars 2020, gli Oscar del mondo del bere miscelato.

Peraltro nel team del locale c’è molta Italia. 

Guidato dal comasco Ago Perrone, vede ai posgi di comando anche l’Head Mixologist Giorgio Bargiani, pisano, e la Bar Manager Maura Milia, cagliaritana.

Negli ultimi mesi Perrone e Bargiani si sono dedicati a tanti progetti: da collaborazioni portate avanti e riadattate durante il periodo del lockdown, seminari e masterclass dal vivo o virtuali, attività pro bono a supporto di colleghi e iniziative di beneficienza, campagne creative e digitali, e, non ultima, la creazione del nuovo menu d’avanguardia Formae, un progetto di squadra che ha visto il team rinnovare la drink list per la riapertura post-lockdown a settembre. Ed è proprio lo spirito di squadra che ha mantenuto in vita e rinnovato il processo creativo ma anche la voglia di trasformare le sfide in opportunità per il Connaught Bar – coesione che ha anche portato al team il premio di Best International Bar Team agli americani Spirited Awards 2020 di Tales of the Cocktail. 

Il drink di punta è il  Connaught Martini creato con l’obiettivo di rivisitare la tradizione più classica degli hotel bar e rendere l’ospite parte centrale, vero e proprio protagonista di questo teatro gustativo, la preparazione è un’esperienza che porta il mixologist al tavolo con l’emblematico “Martini Trolley”. Su questo elegante carrello, infatti, si trova tutto l’occorrente per realizzare il Martini a seconda dei gusti di ogni ospite


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.