Space Adventure: attrazione gravitazionale

A 50 anni dallo sbarco sulla Luna la conquista dello spazio è protagonista di una mostra della Nasa che sarà aperta a Torino fino al 13 Aprile.

Oltre 100 memorabilia dello spazio per raccontare la storia della corsa alla Luna, dalla competizione USA-URSS alla collaborazione fra le due potenze.

Video, oggetti, tute, attrezzi, strumenti “lunari”, modellini in scala, la cyclette usata nella stazione spaziale orbitante dagli astronauti per fare esercizio e non perdere il tono muscolare, persino il cibo degli astronauti e alcune eccellenza Made in Italy volate nello spazio, dal cioccolato Gobino all’acqua Smat.

La visita terminare nello Space Campcentinaia di metri quadri di pura interattività dove, grazie ai simulatori, i visitatori potranno sperimentare le stesse sensazioni che provano astronauti e cosmonauti durante l’addestramento, dalla microgravità alla perdita dell’orientamento spaziale, oppure cimentarsi nell’atterraggio dello Space Shuttle al ritorno di una missione. Guidati dai Pilot si potrà provare l’emozione di guidare uno Shuttle, sperimentare l’assenza di gravità fluttuando nello spazio come se ci si trovasse su Marte o simulare la rotazione Multi-Axis a bordo di una navicella spaziale. Cosa si prova a camminare sulla luna? Scopritelo con 1/6 Gravity e infine simulate l’addestramento dei piloti con L’F18 Simulator Pilot.

www.space-adventure.it

GIORNI DI APERTURA:

Venerdì dalle ore 14.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)

Sabato e Domenica dalle ore 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)

INDIRIZZO:

Promotrice delle Belle Arti

Viale Diego Balsamo Trivelli, 11 – Torino


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.