Capodanno a Parigi: tante occasioni diverse per festeggiare in grande l’arrivo del 2018 nella Ville Lumière.

A spasso sugli Champs-Elysées illuminati a festa, a contatto con l’energia della città; in crociera lungo la Senna in un’atmosfera romantica e raccolta; a cena nei Cabaret più famosi o in un ristorante esclusivo per essere catapultati in un’altra epoca…
a diventa ancora più bella e offre i suoi mille volti per accogliere il nuovo anno con glamour e divertimento.

Quando Parigi si veste a festa per celebrare la fine dell’anno è, se possibile, ancora più affascinante. Le offerte della Ville Lumière per il Capodanno 2018 sono numerose e riescono a soddisfare tutti i gusti.

Per chi è alla ricerca di un Capodanno informale e festaiolo, dove fare il conto alla rovescia circondato dall’energia della città, il Comune di Parigi organizza un evento sugli Champs-Elysées. Il viale più bello del mondo, con i suoi quasi due chilometri tra Place de la Concorde e l’Arco di Trionfo, accoglie turisti e parigini con musica, proiezioni di luce sull’Arco di Trionfo e fuochi d’artificio.
Per chi ama i festeggiamenti in strada, ma preferisce un approccio più raccolto e lontano dalla grande folla, l’ideale è raggiungere il quartiere di Montmartre, con le sue piazzette e i suoi vicoli vestiti a festa e ancora più preziosi. Una miriade di locali e cabaret si dipana dalla zona del Sacré-Cœur fino a scendere a Pigalle: per proseguire i festeggiamenti fino all’alba, non c’è che l’imbarazzo della scelta.




A proposito di cabaret, per trascorrere l’ultima notte dell’anno assistendo a uno spettacolo squisitamente francese, la città offre un ventaglio sorprendente di proposte.
Il primo nome da considerare, non vi è dubbio, è quello del mitico Moulin Rouge di Pigalle: si inizia con una cena curata dallo chef David Le Quellec e innaffiata da una bottiglia di champagne Roederer a persona, allietati dalla musica dal vivo dall’orchestra. E dopo la mezzanotte, è la volta dello spettacolo “Féerie”, seguito dalla serata con DJ e altre sorprese fino all’alba.
Un altro nome storico è il Lido de Paris, al 116 bis di Avenue des Champs-Élysées: qui la notte di San Silvestro scorre al ritmo delle musiche suonate dall’orchestra internazionale di Dov Amiel. Dopo lo spettacolo “Paris Merveilles” si apre la serata danzante che dura fino all’alba. Il menù gastronomico e i migliori champagne promettono un réveillon gustoso, frizzante e sofisticato.
Cena di gala con animazione dei camerieri, musica e balli con orchestra dal vivo, spettacolo del tipico Can-can francese “Paradis à la Folie” e una ricca colazione, sono, invece, gli ingredienti per un perfetto Capodanno da vivere fino all’alba al Paradis Latin (a due passi dall’Île Saint-Louis).
Gli appassionati degli anni ‘60, ‘70 e ‘80 devono segnarsi il nome Happy Day’s, nel II arrondissement: il cabaret propone una “seratona” dedicata alla musica degli anni che ci fanno sognare – e scatenare – ancora oggi.
Da segnalare infine il Cesar Palace, nel quartiere Montparnasse: cena animata da cabaret, spettacolo “OH! CESAR”, open bar, divertimento e balli sfrenati fino all’alba.

Per chi preferisce una più tranquilla serata al ristorante, con un tocco di festa in più, le proposte sono davvero infinite. Ecco alcuni suggerimenti da segnalare.

Le Solférino: con la sua cucina francese, la brasserie situata nel cuore della città, sul celebre Boulevard Saint-Germain, offre per San Silvestro una serata divertente con menù fatto in casa e musica con DJ fino all’alba.
A Parigi è possibile addirittura festeggiare il Capodanno come ai tempi dei Galli. La proposta è quella di Nos Ancêtres les Gaulois, vera e propria istituzione nel panorama della ristorazione cittadina che, dal 1969, propone nel cuore dall’Île Saint-Louis un menù originale in un ambiente medievale autentico e festoso: esperienza storico-gastronomica assicurata.
Se invece si cerca un’atmosfera da Belle Époque, l’ideale è il ristorante La Crémaillère 1900, a Montmartre. All’inizio del XX secolo questo locale ospitava una libreria, poi diventato una latteria, per trasformarsi, infine, in un ristorante dal fascino antico e aristocratico, con travi in legno, boiserie, specchi e quadri in stile liberty. Sul suo palco hanno debuttato famosi artisti, ballerini, musicisti e cantanti come il cantautore Michel Polnareff.

Godersi la città da un punto di vista privilegiato può essere un ottimo modo di iniziare il nuovo anno: a questo proposito è perfetto un cenone lungo la Senna.
Gli storici Bateaux-Mouches offrono una crociera di gala con cena a bordo per aspettare i dodici rintocchi di mezzanotte cullati dal fiume, in un’atmosfera intima e romantica, circondati dalle luci cangianti della città. A bordo dei battelli di Marina de Paris si aspetta il 2018 gustando una cena gourmet con selezionati prodotti stagionali per un’esperienza gastronomica memorabile, di fronte alla maestosa Torre Eiffel illuminata.
Serata danzante fino all’alba a bordo dei Bateaux Parisiens, dove la cena raffinata è accompagnata da orchestra dal vivo.

Per maggiori informazioni sui locali citati:

Moulin Rouge: http://www.moulinrouge.fr/offres/soirees-des-fetes/soiree-reveillon
Lido de Paris: http://www.lidoparis.fr/le-nostre-offerte.html
Paradis Latin: http://www.paradislatin.com/la-soiree-de-la-saint-sylvestre/
Happy Day’s: http://www.happydaysparis.com/menu-jour-de-lan/
Cesar Palace: http://cesar-palace-paris.com/menu-jour-de-lan/
Le Solférino: http://brasserielesolferino.fr/it/news
Nos Ancetres les Gaulois: http://www.nosancetreslesgaulois.com/it
La Crémaillère 1900: http://www.cremaillere1900.com/restaurant-montmartre/menus-speciaux/
Bateaux-Mouches: http://www.bateaux-mouches.fr/it/crociera/capodanno
Marina de Paris: http://www.marina-de-paris.com/fr/produit/diner-dansant-du-31-decembre/
Bateaux Parisiens: https://www.bateauxparisiens.com/fr/croisieres-speciales/croisieres-fetes-de-fin-dannee.html

Tutte le informazioni per raggiungere Parigi con le migliori tariffe in aereo, in treno e con pacchetti organizzati su http://it.france.fr/it/feelparisregion .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.