Carmen Faber, l’incanto ritrovato

In occasione della ricorrenza del ventennale dalla morte di Carmen Silvestroni il Comune di Forlì promuove una serie di iniziative, che possano ricordare il valore ed il significato del suo impegno come artista e come donna. Con questo intento nasce l’esposizione Carmen Faber, visitabile fino al 3 dicembre.

Un momento istituzionale di ricordo nell’ambito della seduta del Consiglio Comunale e l’installazione della “Galleria ImmaginARIA” con frasi tratte dal libro Una fusione per Carmen Silvestroni, affissa sulla parete della rampa di uscita del parcheggio sotterraneo di Piazza Guido da Montefeltro, hanno dato inizio alle celebrazioni a ricordo della celebre artista forlivese che proseguono dal mese di giugno con alcune iniziative a cura del Servizio Cultura e Musei.

“CARMEN FABER – L’” (28 giugno – 3 dicembre 2017): Mostra temporanea di opere di Carmen, facenti parte delle collezioni novecentesche della civica pinacoteca ed attualmente in deposito.
In esposizione alcune “installazioni” di Carmen, che seguono la visione dell’opera (Figura di donna carponi del 1973) presente in permanenza all’interno della sezione denominata “La stagione dei premi” .

La mostra, che prosegue il ciclo delle “esposizioni temporanee” destinate a far conoscere e divulgare il patrimonio della civica Pinacoteca, è allestita nella “sala 6” di Palazzo Romagnoli e sarà visitabile negli orari di apertura del museo.

“I Luoghi della scultura”: (permanente)  – Itinerario alla riscoperta di opere di Carmen “diffuse” nella città di Forlì e nel suo territorio.
Si tratta di un originale percorso in luoghi del centro storico e dintorni, dal Palazzo della Provincia al Parco Urbano, dalla Libreria del Duomo al Cimitero Monumentale fino alla chiesa parrocchiale di Sadurano. La “mappa” è stata presentata in occasione dell’inaugurazione della mostra, mercoledì 28 giugno, ed è distribuita gratuitamente a Palazzo Romagnoli.

– Segni per città (2-17 settembre 2017) – Mostra di studi, schizzi e bozzetti relativi ai progetti realizzativi delle opere plastiche “diffuse” nella città di Forlì e nel suo territorio. 

Si tratta di opere per lo più provenienti dall’ “Archivio Carmen Silvestroni” ed in larga misura mai esposte prima in pubblico. L’esposizione verrà allestita nella sede di Arte al Monte (Corso Garibaldi, 37 – Forlì) nella prima metà di settembre e si collegherà ad un incontro pubblico in ricordo di Carmen.

Periodo di svolgimento

Dal 28 giugno al 3 dicembre 2017

Orario:

dal martedì al venerdì ore 9,30 – 13,00
martedì pomeriggio ore 15,00 –  17,30
sabato, domenica e festivi ore 9,30 – 13,30

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.