Birra e buon cibo alla Fiera di Rimini

      Commenti disabilitati su Birra e buon cibo alla Fiera di Rimini

Da domani prende il via nel quartiere fieristico di Rimini Beer Attraction 2017 che quest’anno si fa in tre e dà vita a due nuove sezioni che ne completano il format: Food Attraction, dedicata agli ‘specialty food’ per i nuovi format metropolitani della ristorazione e BB Tech Expo – Beer & Beverage Technologies, sezione dedicata alle tecnologie per birre e bevande. Si realizza così un appuntamento di business del tutto nuovo e originale per il mercato horeca, che unisce la tradizione e la passione italiana per le specialità alimentari alla qualità delle birre artigianali: ‘specialty beers’ si uniscono a ‘specialty food’.
Tra i principali eventi, torna la Birra dell’Anno organizzata da Unionbirrai, con la premiazione prevista sabato 18 febbraio alle 14, nella Beer Arena, nel Padiglione C5
Ricca di eventi anche Food Attraction: a partire dai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla FIC Federazione Italiana Cuochi, che vedranno all’opera i migliori e innovativi protagonisti delle specialità gastronomiche del Belpaese. Tra le novità anche lo Specialty Food, la nuova tendenza del pasto fuori casa. Cast Alimenti vi dedica un focus con “Birra&Food” nell’area Speciality Food Court (pad. A7). Protagonista anche la pizza, con Pizza Arena (pad. A7).

Già presente nel 2016, nel 2017 la sezione ‘tech’ cresce ancora e si evolve in BBTech Expo – Beers & Beverage Technologies. Al suo interno sono presenti i maggiori marchi europei del settore processing, packaging e l’intera filiera del settore, dalle materie prime al prodotto finito.

Complessivamente, tra speciale, artigianale e industriale, il consumo di birra in Italia è di circa 17 milioni di ettolitri. Nell’arco di un decennio i microbirrifici sono passati da 30 a 700, arrivando al migliaio con i beer firm, (senza impianto) per una complessiva produzione annua stimata in 490mila ettolitri ed un fatturato che supera i 20 milioni di euro. Il settore dà lavoro a circa 4.500 persone.
Il comparto del pasto fuori casa nel 2016 ha realizzato un fatturato di 75 miliardi di euro con previsioni di crescita nel 2017 fino a circa 80 miliardi. È confermata quindi la ripresa del settore avviata nel 2015 che fa seguito alla battuta d’arresto del precedente quinquennioBirra e quanto fa buon cibo a Rimini. L’Italia si attesta al terzo posto in Europa, dopo Regno Unito e Spagna, per quel che riguarda il mercato della ristorazione. Sono oltre 12 milioni gli italiani che ogni giorno fanno almeno un pasto completo fuori casa. Mentre il 77% dei nostri concittadini consuma, più o meno abitualmente, cibo al di fuori delle mura domestiche tra colazioni, pranzi, cene e aperitivi. Complessivamente il comparto HoReCa è composto da circa 405mila aziende in larga parte strutturate come ditte individuali o società di persone mentre le imprese strutturate in società di capitali sono circa 100mila. I lavoratori dipendenti sono oltre 1.300.000.

Beer Attraction