In crescita il traffico aereo in Italia nel 2016

L’Aeroporto di Fiumicino

Lo scorso anno oltre 164 milioni di passeggeri sono transitati negi aeroporti italiani con un aumento del 4,6% rispetto al 2015. Nello specifico, i passeggeri transitati nei 36 scali italiani monitorati sono stati complessivamente 164.691.059, corrispondenti a quasi 7,5 mln di passeggeri in più rispetto al 2015. I volumi di merce trasportata, pari a 1 miulione di tonnellate, sono aumentati del 5,9%: Lo comunica Assaeroporti  osservando che sul risultato complessivo del traffico passeggeri ha inciso positivamente la forte crescita del traffico internazionale pari al 6,2% e, in particolar modo, del traffico Ue che registra un incremento del 7,6% rispetto al 2015. Positivo anche l’andamento del traffico nazionale, con un aumento del 2,2% rispetto al 2015. In questo contesto, si attestano come primi 10 scali per numero di passeggeri transitati, gli aeroporti di: Roma Fiumicino (41,7 mln), Milano Malpensa (19,4), Bergamo (11,2), Milano Linate (9,7), Venezia (9,6), Catania (7,9), Bologna (7,7), Napoli (6,8), Roma Ciampino (5,4) e Palermo (5,3). Sempre in termini di passeggeri trasportati, si segnalano i risultati positivi raggiunti dal sistema aeroportuale romano (Fiumicino e Ciampino) con oltre 47,1 mln, da quello milanese (Malpensa e Linate) con oltre 29,1, dal sistema Venezia-Treviso con quasi 12,3, dalla Sicilia orientale (Catania e Comiso) con quasi 8,4, dal sistema toscano (Pisa e Firenze) con oltre 7,5 e dalla rete aeroportuale pugliese (Bari, Brindisi, Foggia e Taranto) con oltre 6,6.

Author: redazione

Share This Post On