Natura e cultura alle Faroe

      Commenti disabilitati su Natura e cultura alle Faroe

Un arcipelago di 18 isole nell’Oceano Atlantico settentrionale, incontaminate e tutte da scoprire. Sono queste le Isole Faroe, un territorio autonomo danese ancora poco conosciuto.E’ una meta adatta a chi ama l’escursionismo, la pesca, le immersioni, la vela o semplicemente a chi desidera respirare l’aria pulita a pieni polmoni e godersi la tranquillit’ della natura.
Pur essendo piccole, le Isole Faroe offrono tante opportunit’ di escursioni e gite, dai vecchi sentieri che collegano i piccoli villaggi, ai percorsi di montagna con vista sull’oceano, accompagnati dal canto degli uccelli e circondanti da pecore e manti di erba verde. Tra le mete pi’ spettacolari, le alte scogliere di Djupini, la zona di Akraberg con il faro sulla punta pi’ a sud, e l’isola di Stora Dimun, abitata da una sola famiglia. Per chi ‘ amante del bird watching, tutta la costa ovest e in particolare l’isola di Mykines ‘ un vero paradiso, con migliaia di pulcinelle di mare, sule e molti altri uccelli marini che ‘ possibile ammirare da vicino.faroe-8
Soprattutto in primavera e in estate, poi, le isole si animano di eventi di ogni genere. ‘Il primo venerd’ di giugno si tiene, ormai da pi’ di 10 anni, la Notte della Cultura a Torshavn, animata da intrattenimenti per famiglie, iniziative nei negozi e ristoranti, ed eventi speciali nei musei e alla Casa Nordica. ‘Tra gli appuntamenti musicali pi’ importanti, il G-Festival a met’ luglio nel villaggio di Gota, dove la musica locale incontra quella internazionale pi’ stravagante, ed il Summartonar, il festival della musica classica e contemporanea che percorre le strade e le piazze di tutte le isole, fino ad agosto.
Max D’Amato