“Al mare in treno” e il biglietto te lo rimborsano

Trenitalia punta alla riviera adriatica per un’estate 2016 all’insegna del sistema-turismo con mobilità, ospitalità e divertimento con l’operazione “Al mare in treno”. Si tratta di un ricco programma di collegamenti che dal 12 giugno al 18 settembre collegherà Roma all’Umbria e alla riviera adriatica, presentato a Riccione da Gianfranco Battisti, direttore divisione passeggeri nazionale, internazionale e Alta Velocità di Trenitalia; Renata Tosi, sindaco del Comune di Riccione; e Piero Cecchini, sindaco di Cattolica; insieme a Rodolfo Albicocco, presidente associazione albergatori di Riccione; Antonio Guarini, direttore associazione albergatori Rimini; e Gigliola Benelli, direttore associazione albergatori Cattolica.


Nel dettaglio 72 fermate Frecciarossa, Frecciabianca e InterCity per i turisti diretti in riviera con più agevolazioni e prezzi d’ingresso ridotti nei musei e castelli della Romagna con la speciale Carta Vantaggi e, solo per gli alberghi di Riccione, l’esenzione della tassa di soggiorno.
Grazie all’iniziativa “Al mare in treno 2016”, sostenuta da Trenitalia e dal Comune di Riccione e Cattolica insieme alle associazioni degli albergatori di Riccione, Rimini e Cattolica, i clienti Trenitalia che soggiorneranno almeno una settimana negli alberghi convenzionati delle tre cittadine della riviera romagnola riceveranno direttamente dall’albergatore il rimborso del ticket ferroviario di andata. Se il soggiorno sale a due settimane, il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Nel primo caso è previsto un massimo di 40 euro a persona per gli alberghi di categoria tre o quattro stelle (80 euro per le due settimane). E di 25 euro per quelli di categoria una o due stelle (rimborso che sale a 50 euro per i pernottamenti di due settimane)
Quest’anno gli albergatori rimborseranno anche il biglietto dell’autobus eventualmente utilizzato dai clienti per il trasferimento dalla stazione di Rimini, Riccione o Cattolica all’hotel prescelto. In più il Comune di Riccione non applicherà la tassa di soggiorno a chi sceglierà uno degli alberghi convenzionati. Per tutti una speciale Carta Vantaggi per riduzioni ingressi a parchi divertimento della riviera e vantaggi sull’utilizzo dei trasporti pubblici locali e sui servizi di spedizione bagagli. L’iniziativa “Al mare in treno 2016” può essere abbinata a tutte le tariffe base, economy e super economy ma anche all’offerta famiglia e agli altri prezzi speciali previsti da Trenitalia.

www.trenitalia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.