Cinque nuovi Moxy Hotels in Europa

Marriott International annuncia l’apertura di cinque alberghi del nuovo brand nel 2016 a Monaco di Baviera, Eschborn, Berlino, Oslo e Aberdeen, che si uniranno al primo Moxy Milano, inaugurato a Malpensa nel 2014.  Moxy Hotels si espande anche negli Stati Uniti, dove sono previste due aperture quest’anno, a Tempe in Arizona e a New Orleans in Louisiana. Il brand raggiungerà la quota di 150 hotel nei prossimi dieci anni.
Amy McPherson, presidente e managing director di Marriott International Europa, ha affermato: “Questo è un momento emozionante e fondamentale per il brand Moxy che sta entrando nella seconda fase di sviluppo con cinque nuove aperture quest’anno e nove previste nel 2017. Nel 2014, Moxy Milano è entrato nel mercato con un concetto nuovo, il primo brand alberghiero del segmento economy in grado di offrire un’esperienza di ospitalità divertente, inaspettata e di stile”.
Moxy si rivolge ad una clientela dalla mente giovane, offrendo quello di cui gli ospiti hanno bisogno e niente di ciò che non è richiesto. Le lobby sono pensate come spazi di socializzazione con diverse aree open space: la lounge dove rilassarsi e bere un drink, il self-service con formula ‘grab and go’ sempre aperto, la biblioteca. Dotate di numerose prese di corrente per gli apparecchi elettronici, ospitano il Moxy Digital Guestbook, un grande schermo che trasmette video e immagini streaming via Instagram. Il Wi-Fi è gratuito in tutti gli hotel. Le camere sono dotate di entrata senza chiave, screen casting per vedere i contenuti del proprio computer sullo schermo della TV, e illuminazione con sensori di movimento.

Max D’Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.