Indagine: le priorità per i business traveller

Voglia di tecnologia e sicurezza dei dati: queste le due priorità emerse dall’indagine condotta da Carlson Wagonlit Travel nel mondo del turismo d’affari.
La ricerca annuale è stata realizzata su un campione di oltre 1.100 travel manager e ha messo in evidenza trend emergenti come la sharing economy e i comportamenti di viaggio della generazione dei cosiddetti Millennial. Grazie a un sito interattivo dedicato, poi, i travel manager possono anche confrontare le proprie aspettative sulle principali tendenze del travel management nel prossimo anno con quelle di altre realtà omogenee.
L’indagine evidenzia peculiarità specifiche in funzione della tipologia degli intervistati. I manager con responsabilità globale, ad esempio, considerano la disponibilità di big data, l’andamento dell’economia globale e la New Distribution Capability di Iata come gli elementi che influenzeranno maggiormente la loro attività. I travel manager con responsabilità regionali, invece, percepiscono altri temi come più significativi nelle loro aree: ad esempio in Asia-Pacifico i travel manager sottolineano in particolare il ruolo dei vettori low cost; in Europa il trend più rilevante risulta essere la Corporate Social Responsibility (CSR); mentre in America Latina il focus è attribuito al contesto economico e politico globale e alla sharing economy; in Nord America, infine, le tecnologie “mobile” risultano la voce che avrà il maggior impatto sulla gestione del travel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.