In Grecia raddoppiano i prezzi degli alberghi

In molte province della Grecia le tariffe alberghiere a giugno sono raddoppiate, nonostante gli albergatori avessero assicurato che le tariffe non sarebbero aumentate più del 3-5 per cento.
Da un’indagine di Trivago emerge che i prezzi degli hotel a giugno sono rincarati soprattutto nell’isola di Santorini: a Imerovigli l’incremento è stato del 95 per cento rispetto a giugno 2013, con cifre medie a notte pari a 501 euro. A Firostefani i prezzi sono aumentati del 51 per cento, a Fira del 77 per cento e a Oia del 10 per cento.
A Mykonos il costo medio a notte è aumentato del 46 per cento, con tariffe che hanno raggiunto la cifra di 184 euro. Aumenti anche a Creta (+21 per cento), Rodi (+7 per cento) e Atene (35 per cento), dove i prezzi medi stanno raggiungendo la cifra di 109 euro, mentre l’anno scorso si aggiravano intorno ai 90 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.