A maggio raffica di scioperi nei trasporti

Maggio si preannuncia un mese ricco di scioperi nel settore del trasporto aereo e ferroviario.
Si inizia con le date del 3 e del 4 maggio, quando sono previsti alcuni stop del traffico aereo: è in programma per il 3 maggio uno sciopero del personale Enav di 4 ore nella fascia oraria che va dalle 12,30 alle 16,30, organizzato dal sindacato Cila-Av, mentre per il 4 maggio, invece, sono previste agitazioni indette dal personale delle aziende Sea e Sea Handling, che dureranno 4 ore, tra le 13,00 e le 17,00.
Il 16 maggio è la volta dello sciopero aereo di 24 ore proclamato dal Cub Trasporti e di quello degli assistenti di volo afferenti al Gruppo Alitalia-Cai che si asterranno da lavoro per quattro ore, dalle 12 alle 16. Lo stop è stato proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Ugl Trasporti.
Il 28 e il 29 maggio è in programma uno sciopero del personale di Trenitalia, Trenord e Ntv, indetto da Orsa Ferrovie che durerà 24 ore, a partire dalle ore 21.
Infine, il 30 maggio è previsto uno stop del personale afferente a Meridiana (Meridiana Fly, Air Italy, Geasar e Meridiana Maintenance) di  24 ore, promosso dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil Trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.