Udine Città di Tiepolo con la FVG Card

La FVG Card, la carta turistica che permette di scoprire tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia, include nella sua già amplia offerta una proposta esclusiva, diventando anche il passepartout di Udine, città del Tiepolo.


In occasione della mostra udinese “I colori della seduzione. Giambattista Tiepolo e Paolo Veronese”, allestita nella Galleria d’arte antica del Castello di Udine dal 17 novembre 2012 al 1° aprile 2013 ed evento di punta della stagione culturale della regione, Turismo Friuli Venezia Giulia fornisce al turista un’offerta imperdibile per visitare l’esposizione e al tempo stesso trascorrere un piacevole e coinvolgente soggiorno in città.
La FVG Card, che apre gratuitamente le porte di musei, monumenti e siti storici e concede l’accesso gratuito, tra l’altro, a visite guidate ed escursioni, servizi di audio guida, alcuni impianti di risalita e trasporti pubblici nelle principali località, si arricchisce di un servizio esclusivo: a partire dal 17 novembre la discovery card regionale offrirà l’ingresso gratuito alla mostra del Tiepolo a Udine e la tipologia di card da 48 ore assicurerà sconti dal 5 al 20% sul pernottamento in città, acquisti in alcuni ristoranti e esercizi convenzionati e un numero di bar selezionati offriranno gratuitamente l’aperitivo Tiepolo oppure il cioccolatino Tiepolo, due specialità ispirate all’artista per accogliere al meglio e con convenienza i visitatori.
“TurismoFVG – dichiara il direttore generale dell’Agenzia Edi Sommariva – riconosce in proposte culturali di così elevata qualità un’occasione di promozione turistica per l’intera regione, essendo in grado di attrarre turisti da tutta Europa. Abbiamo voluto creare un vero e proprio biglietto unico per permettere al turista di visitare agevolmente tutti i luoghi del Tiepolo presenti in regione: oltre alla mostra udinese, infatti, i possessori della FVG Card possono entrare gratuitamente anche nelle Gallerie del Tiepolo di Udine, al Museo Sartorio di Trieste (ndr – che contiene un’importante collezione di disegni del pittore) e attendiamo che l’offerta si completi con l’inserimento della retrospettiva di Villa Manin in partenza il 16 dicembre”.
Attualmente i possessori della FVG Card presenti a Udine possono accedere a diversi servizi gratuiti che comprendono l’accesso ai musei cittadini, l’utilizzo del trasporto pubblico urbano e del servizio di audioguida multilingua di TurismoFVG che accompagna il turista nei luoghi simbolo della città. Con la FVG Card, inoltre, si può accedere a scontistiche per gli ingressi ai teatri cittadini mentre per quei turisti che desiderano andare anche alla scoperta del territorio limitrofo, la card include la gratuità per la tratta ferroviaria Udine – Cividale e ritorno. Con quest’ultima integrazione lo strumento promozione turistica si arricchisce di un importante e fondamentale tassello.
La FVG Card è acquistabile negli infopoint TurismoFVG, negli hotel e agenzie viaggi convenzionati della regione, e a breve on line sul sito www.turismofvg.it, al prezzo di 15€ per 48 ore, 20€ per 72 ore, 29€ per un’intera settimana ed è valida per un adulto e un bambino sotto i 12 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.