Dove osano i koala

Nella regione di Victoria vivono numerose famiglie di koala. E’ facile incontrarle nel loro habitat naturale, impegnate a mangiare eucalipto e sonnecchiare sugli alberi.
Ecco i loro indirizzi.


 
Con la sua varietà di paesaggi e climi, il Victoria è la regione preferita di molti degli animali simbolo dell’Australia. Già habitat di canguri e wombat, lo stato del Victoria vanta anche la comunità più grande di koala in libertà.
Alcune delle località dove si avvistano più facilmente si trovano a breve distanza in auto da Melbourne. Ecco una guida per gli avventurieri alla ricerca di un incontro ravvicinato con questi simpatici marsupiali.
 
1. You Yangs Regional Park
Luogo ideale per gite in mountain bike e sessioni di birdwatching, il You Yangs Regional Park annovera anche una delle più prosperose comunità di koala. A soli 45 minuti di auto da Melbourne sulla strada per Geelong e la Great Ocean Road, è anche il posto più vicino alla città dove è quasi garantito avvistarli.
Il nuovo eco-tour di Echidna Walkabout permette di godere di una giornata a contatto con la natura incontaminata e gustare un pic-nic a pochi metri dagli alberi dove vive la famiglia di Clancy, Pat e Smoky.
2.      Great Ocean Road – Kennett River / Grey River Road

Conosciuta in tutto il mondo per il suo paesaggio costiero mozzafiato, la Great Ocean Road si estende lungo la costa da Torquay alle formazioni rocciose dei Dodici Apostoli formazioni e oltre.
Il luogo migliore dove avvistare i koala tra gli alberi è il piccolo villaggio di Kennett River. I visitatori devono semplicemente abbandonare la Great Ocean Road, proseguire lungo la Grey River Road e stare con il naso all’insù – si possono facilmente individuare fino a 20 koala entro un chilometro. Bunyip Tours organizza tour in giornata lungo la Great Ocean Road, con tappa obbligata per l’osservazione dei piccoli marsupiali.
3. Cape Otway e la Great Ocean Walk
Proseguendo oltre la città di Apollo Bay, capitale del surf, verso i Dodici Apostoli, la Great Ocean Road attraversa lo splendido Great Otway National Park: una lussureggiante foresta pluviale che ospita ornitorinchi, wallaby e lucciole e numerosi gruppi di koala. Il posto più facile dove fermarsi per scattare qualche foto dei “divoratori di eucalipto” è lungo la Lighthouse Road, circa due chilometri prima del Cape Otway Lightstation.
I koala sono numerosi in questa zona e il modo migliore per vederli è sicuramente a piedi. La Great Ocean Walk offre più di 100 chilometri di percorso per coloro che desiderano vedere, toccare, respirare l’esperienza naturale che questa regione offre. Si può scegliere di percorrere un sentiero al giorno e passare la notte in campeggio con gli amici o presso il Great Ocean Ecolodge – parte del Centro di conservazione ambientale – per rigenerarsi, immergersi nel contatto con la natura  e conoscere dal vivo le attività del programma di conservazione dell’habitat dei koala.
 
4. Tower Hill Game Reserve – Warrnambool
Situato all’interno di un vulcano spento, Tower Hill è un rifugio protetto per la fauna selvatica. Sempre lungo la Great Ocean Road, Tower Hill si trova a nord ovest del centro costiero di Warrnambool, a circa tre ore di macchina da Melbourne. In questo piccolo ecosistema nato nel cratere spento del vulcano, convivono koala, canguri, emu ed echidna. I rangers locali del Worn Gundidj Visitor Centre saranno felici di accompagnare i visitatori nel bush e raccontare tutto quello che c’è da sapere sulla zona e i suoi abitanti.
 
5. Raymond Island – Paynesville, Gippsland
La regione dei Gippsland, una vasta area ad est di Melbourne al confine con il Nuovo Galles del Sud, è un paradiso per gli amanti della natura in cui le acque di cinque fiumi terminano il loro viaggio verso il mare. Raymond Island è un paesaggio incontaminato, parte della regione dei laghi di Gippsland, raggiungibile con il traghetto dalla località di Paynesville. Anche se introdotti sull’isola solo nel 1953, i koala hanno prosperato su questo piccolo pezzo di terra, visitabile a piedi o in bici.
 
Curiosità:
 
•        Nonostante la credenza popolare i koala NON sono orsi,  ma marsupiali, e lontani cugini di un altro simpatico animale australiano, il wombat;

•        I koala sono molto bravi a nuoto e sono in grado di attraversare i fiumi durante le inondazioni. Non sono rari avvistamenti di loro incursioni in piscina durante le ondate di calore;

•        Mangiare troppe foglie di eucalipto non li stordisce – li stanca! I koala dormono circa 18 ore al giorno a causa della loro dieta a base di foglie di eucalipto, che apporta un basso livello d’energia;

•        Il loro nome deriva dalla parola aborigena per ‘NO DRINK’. I koala, infatti, assumono oltre il 90% dell’acqua a loro necessaria solo tramite le foglie di eucalipto;

•        I koala mangiano solo 8 specie delle 100 esistenti di alberi d’eucalipto – dei veri gourmet!

•        Appena nati, i cuccioli di koala (chiamati ‘Joeys’) strisciano all’interno del marsupio delle madri glabri, ciechi, senza orecchie ed assomigliano molto ad una caramella rosa. Insomma, non molto carini!

 
Per maggiori informazioni: www.visitmelbourne.com/it o https://www.facebook.com/TourismVictoriaItalia.
 
 
Tourism Victoria è l’ente del Turismo di Melbourne e Victoria, regione dell’Australia che, all’interno di uno spazio relativamente piccolo, racchiude una sbalorditiva gamma di attrazioni. La seconda città dell’Australia, Melbourne, si caratterizza per la straordinaria convivenza di culture differenti che si avverte in ogni angolo della città. La combinazione di architettura antica e moderna insieme alla presenza di negozi alla moda, dei migliori ristoranti del continente, di un sistema di mezzi pubblici eccellente  e di un variegato calendario di eventi rendono Melbourne una delle città più vivibili e innovative in cui vivere o soggiornare.
Oltre Melbourne, l’intera regione del Victoria racchiude numerosi luoghi d’interesse per visitatori di tutto il mondo: dalla spettacolare Great Ocean Road a Philip Island – l’isola dei pinguini – e dalla regione dei vini a ben 36 parchi nazionali. Il tutto facilmente raggiungibile da Melbourne grazie alle dimensioni compatte della regione – la  parte più difficile è scegliere da dove iniziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.