Un cacciabombardiere allo Stato maggiore

Un nuovo libro del Gen. Servadei spiega alcuni segreti dell’Aeronautica Militare. Come cambia la vita di un ufficiale dell’Aeronautica quando passa dall’attività di volo al servizio presso lo Stato Maggiore?

Ossia, dal servizio di allarme agli “appunti”, dai voli di poligono alle scartoffie? Ce lo dice il Generale Servadei in Ali di travertino (Pagg. 252 – Euro 19 – SBC edizioni) il suo nuovo libro, seguito di Vita da cacciabombardiere in cui ha raccontato molte delle esperienze della prima parte della propria brillante carriera.

Adesso, smessa la divisa di volo, il nostro cacciabombardiere è dietro a una scrivania a occuparsi di logistica e di rapporti con istituzioni e enti militari italiani e internazionali. E si rende subito conto di quanto le cose siano cambiate denunciando le incongruenze di un sistema dove contano soprattutto le relazioni, gli equilibri politici e i rapporti con un’industria che troppo spesso condiziona le scelte dei militari.
La guerra, adesso, non è più contro un ipotetico nemico, ma contro un sistema burocratico fin troppo rigido. Con il fine, però, di difendere e cercare di migliorare la nostra Aeronautica Militare. Un testo che svela molti aspetti poco noti o addirittura ignoti dell’Arma azzurra.

 

 

Bruno Servadei
ALI DI TRAVERTINO
Un cacciabombardiere allo Stato Maggiore
P. 252 – Euro 19
SBC edizioni

 

Per ordinarlo http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1374

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.