A piedi e in bici per l’Ampezzano

 

Ritorna il “Tofana Day”, l’appuntamento è per domenica 31 luglio a Cortina d’Ampezzo (BL) presso la Funivia Freccia nel Cielo che prevede il prezzo speciale di 5 euro per il biglietto funiviario per tutti e tre i tronchi:

Col Druscie (1778 m), Ra Valles (2475 m) e Cima Tofana (3243 m) dalla quale si può ammirare un magico panorama che si affaccia sulla conca ampezzana e a 360° gradi sulle Dolomiti.
Quest’anno però l’appuntamento raddoppia oltre che per gli appassionati delle passeggiate e delle escursioni in montagna il Tofana Day sarà dedicato anche a tutti gli amanti del downhill e del freeride in mountain bike. Sarà possibile accedere sempre con lo stesso biglietto al prezzo speciale di 5 euro al nuovo Cortina Bike Park, salire in bicicletta con la funivia, e girare per tutto il giorno sui tracciati realizzati e messi in sicurezza che scendono da Col Drusciè fino al piazzale della funivia Freccia nel Cielo.
Sono tre i percorsi attualmente disponibili, di lunghezza e difficoltà diversa attrezzati con trampolini per i salti e passaggi tecnici nel bosco. Si va dal nero riservato ai riders più esperti al rosso dove i riders possono allenarsi, divertirsi sviluppando le propria abilità. A questi presto si aggiungerà un quarto tracciato in fase di progettazione.
I patiti del downhill sicuramente ricorderanno le spettacolari gare alle quali le piste che scendono dalle Tofane hanno fatto da sfondo negli anni passati tra le quali nel 2007 i campionati nazionali assoluti della specialità.
Inoltre in occasione del Tofana Day per tutta la giornata del 31 luglio presso il piazzale della funivia Freccia nel Cielo verrà allestito un villaggio expo dove alcuni dei noleggiatori di Cortina metteranno a disposizione della “tribù del downhill” alcune biciclette che si potranno anche testare.
“Grazie ai noleggiatori di Cortina che hanno raccolto con entusiasmo il nostro invito – continua Giambuzzi – ci sarà questa opportunità in più, sia per coloro che si vogliono avvicinare al mondo del downhill sia per chi pur avendo già la propria bici vuole scoprire e testare le novità del settore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.