Venerdì nero per i trasporti

 

Sarà un venerdì nero per chi deve viaggiare. In tutta Italia si fermeranno treni, bus e metrò. Si parte giovedì 31 marzo con uno sciopero nazionale dei lavoratori del settore dei trasporti pubblici. Ogni città italiana è interessata in orari diversi e personalizzati da una astensione che comunque porterà disagi a tutti i cittadini su scala nazionale. Lo sciopero è indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl trasporti.

Si protesta per il mancato rinnovo del contratto che interessa circa 240mila lavoratori. Lo sciopero è indetto per 24 ore e interessa anche i lavoratori dei trasporti ferroviari. Lo sciopero continuerà anche venerdì. Fermi i treni su tutta la rete nazionale. Nello specifico scioperano Autoferrotranvieri, ferrovieri, addetti ai servizi di supporto nei servizi extraurbani TPL su gomma per l’intera giornata del 31 marzo 2011; in altri servizi TPL per l’ intera giornata dell’1 aprile 2011; nel trasporto ferroviario e servizi di supporto dalle ore 21 del 31 marzo alle ore 21 dell’1 aprile.Garantiti in ogni caso i servizi minimi alla circolazione e le tratte dei pendolari

ECCO COME SI SVOLGERA’ LO SCIOPERO CITTA’ PER CITTA’:

MILANO- Astensione dal lavoro dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Corse garantite dal mattino fino alle 8,45 e dalle 15 alle 18. Per informazioni: sito internet http://www.atm-mi.it e numero verde 800.80.81.81.

TORINO- Astensione del personale di esercizio del servizio di autolinee extraurbane e delle linee 43, 46b e 19 del servizio urbano, il personale di esercizio del servizio urbano, della metropolitana e delle ferrovie Canavesana e Torino-Ceres. Per maggiori informazioni GTT Torino

ROMA- Scioperano i lavoratori di Atac e della società Roma Tpl. Dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio, a rischio bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo e le linee periferiche gestite da Roma Tpl. Per informazioni Atac Roma.

NAPOLI- Il funzionamento del servizio pubblico nelle fasce orarie 5.00-8.00 e 16.30-19.30. Per maggiori informazioni CTP Napoli.

BOLOGNA- Si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.
Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti.

Per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.
Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione FS, o dall’autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.